Montalto Di Castro

Piccole piazze, vicoli sovrastati da archi, mura di cinta, lo stesso assetto urbanistico del centro storico evidenziano con particolare suggestione l’origine medievale. L'abitato dominato dal Castello Guglielmi è caratterizzato da “vicoli che affiorano dalle volte buie, dalle mura merlate”. Oltre alla bellezza del territorio e alla dolcezza del clima, Montalto di Castro offre al turista un'ottima posizione strategica vista la vicinanza di luoghi e paesi ricchi di attrattive culturali, paesaggistiche, archeologiche ed enogastronomiche.

Il mare di Montalto di Castro vanta la “bandiera verde”, spiaggia a misura di bambino, riconosciuta dai pediatri italiani.

A Marina di Montalto, le ampie spiagge sabbiose, le vaste pinete e le funzionali strutture ricettive garantiscono un luogo ideale per la villeggiatura.

In Località Punta delle Murelle si estendono chilometri di spiaggia libera ed incontaminata dove affiorano, poco distanti dalla riva, le antiche strutture del porto etrusco di Regisvilla.

A Pescia Romana sono ben otto i chilometri di spiaggia, tutta allo stato naturale, con alle spalle un “tombolo” assolutamente intatto, acque limpide e pulite.

Nel cuore della Maremma tosco-laziale è possibile ammirare una delle più affascinanti testimonianze della civiltà etrusca, l'antica città di Vulci. All’interno del Parco Naturalistico Archeologico sorge il Museo Nazionale Etrusco del Castello della Badia. I visitatori possono ammirare gli scavi archeologici dell’antica metropoli etrusco-romana, le nobili tombe, il tutto immerso in una natura dai tratti incontaminati, con colori, suoni ed emozioni sempre diverse. Il canyon formato dalla scura roccia vulcanica scolpita dalle acque del Fiora; il pianoro popolato dalle vacche maremmane e da cavalli bradi; la rigogliosa vegetazione lungo le sponde del fiume, rifugio per cinghiali, lepri, istrici e, a primavera, il cielo colorato dai tanti arcobaleni dei gruccioni.